Tinte naturali fai da te

Tinte naturali fai da te

Tinte naturali fai da te

Volete coprire i capelli bianchi, accentuare i riflessi o rinnovare un po’ il colore senza spendere tempo e denaro in costosi trattamenti che danneggiano la salute dei capelli? Provate con questi rimedi naturali.

C’è solo da scegliere: caffè, tè nero, salvia, rosmarino e cacao.

Se il vostro problema è coprire i capelli bianchi potete sicuramente optare per l’henné, una pianta originaria dell’Africa del Nord, da secoli utilizzata per tingere i capelli quando ancora la tinta per capelli non era ancora stata inventata. La pianta viene fatta esiccare, ridotta in polvere e miscelata con dell’acqua calda. A seconda del colore naturale del capello esistono tonalità di henné diverse e il suo effetto durerà dalle 6 alle settimane.

Anche piante aromatiche, come salvia e rosmarino, possono essere impiegati per preparare delle tinte naturali per coprire capelli bianchi o grigi. Le loro foglie vengono bollite, filtrate e lasciate raffreddare fino ad ottenere un infuso da applicare direttamente sul cuoio capelluto.

Per chi ha i capelli biondi e vuole esaltarne i riflessi ed il colore, il consiglio è quello utilizzare un infuso alla camomilla o allo zenzero. Per chi invece ha i capelli rossi o per chi vuole vivacizzare un po’ i capelli con riflessi ramati, l’ideale è preparare un infuso a base di chiodi di garofano, paprika e rosa canina.

I vostri capelli sono castani, rossi o scuri? Per coprire i capelli bianchi, per cambiare nuance o accentuare alcune sfumature, è possibile utilizzare una tinta naturale con il caffè o con il tè nero.